Notizie dalle aziende Archivi - Agrimpresaonline Webzine

Progeo chiude l’esercizio 2019 con un utile di oltre 7 milioni

Recentemente la cooperativa ha acquisito la Storchi Mangimi srl di Correggio

MASONE (Reggio Emilia) – Un fatturato di 251.593.774 euro ed un utile netto di esercizio di 7.567.929 euro: con questi risultati l’Assemblea dei delegati di Progeo ha approvato il bilancio di esercizio dello scorso anno.

Continua a leggere

Macfrut si farà in versione digitale dall’8 al 10 settembre 2020

Macfrut digital
La rassegna ortofrutticola verrà realizzata attraverso una piattaforma che ospiterà in modalità virtuale le aziende espositrici

Cesena – Macfrut 2020 si fa Digital. Dall’8 al 10 settembre prossimo la vetrina italiana dell’ortofrutta nel mondo offre l’opportunità di business attraverso una piattaforma digitale (Natlive) che fa incontrare i buyer di tutto il mondo e apre nuovi mercati internazionali al settore. Una proposta innovativa che fa di Macfrut la prima fiera digitale della filiera ortofrutticola.

Continua a leggere

Riunite Civ: i frizzanti ‘parlano emiliano’

Riunite Civ conferma la leadership in questo segmento, Pignoletto e Lambrusco in testa

CANALI (Reggio Emilia) – Cantine Riunite & Civ chiude l’esercizio 2018-2019 con una tenuta dei ricavi confermando la propria leadership nei vini frizzanti emiliani come Lambrusco e Pignoletto, ma anche nel Prosecco grazie al contributo di Cantine Maschio.

Continua a leggere

Cevico consolida il fatturato, in crescita export e vino bio

terre cevico vino
Nannetti: “Gruppo internazionale col cuore in Romagna”

MANDRIOLE (Ravenna) – Centosessantasette milioni di euro di fatturato consolidato (+1,83%), 71 milioni di patrimonio netto (+1,40), 49,3 milioni di export (+12,98), 7,1 milioni di plusvalore riconosciuto ai soci (+4,22%): sono in crescita i numeri del consorzio cooperativo Terre Cevico, dati evidenziati nel corso dell’assemblea annuale in cui il presidente Marco Nannetti ha presentato i risultati della gestione 2018 – 2019

Continua a leggere

BCC – Cimice asiatica: firmato da LA BCC accordo a favore degli agricoltori

Quattro anni di tempo per recuperare dai danni della cimice asiatica che questa estate ha colpito duramente le principali culture frutticole del nostro territorio.

LA BCC ravennate forlivese e imolese ha deliberato un plafond da 10 milioni di euro per finanziarie a tasso agevolato le imprese agricole danneggiate.

Tramite l’accordo che può essere utilizzato da tutte le aziende agricole colpite dal parassita, si potrà accedere a finanziamenti a tasso agevolato di durata fino a 48 mesi e con la possibilità di pagare la prima rata di capitale a 12 mesi dall’erogazione. In attesa di vedere concretizzata una soluzione per combattere questo parassita, questo prodotto concede la possibilità di dilazionare nel medio periodo le perdite subite in questa annata agraria.

Per semplificare l’accesso al credito la valutazione dei danni o del mancato guadagno causato dalla perdita del raccolto avverrà sotto forma di autocertificazione che l’azienda agricola farà convalidare all’associazione di categoria specializzata. Le domande andranno presentate direttamente agli sportelli della BCC ravennate forlivese e imolese entro il 30/06/2020.

Soddisfazione per l’accordo è stata espressa dal presidente de LA BCC Secondo Ricci: “LA BCC ha aderito a questo progetto assieme alle associazioni di categoria per essere di supporto agli agricoltori che stanno subendo ingenti danni alle produzioni derivanti dalla diffusione della cimice asiatica. Si tratta di una problematica che avrà conseguenze anche nei prossimi anni. Pertanto è necessario agire immediatamente per arginare e ridimensionare questo flagello che si sta progressivamente diffondendo a tante colture.”

CAROLI – Obbligo di miscelazione Gasolio minerale-Biodiesel

In esclusiva per le province di Ravenna, Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini, il nuovo servizio di Bioregolazione

Dal 1 gennaio 2019, secondo le nuove Norme Europee, il Gasolio minerale deve essere miscelato con il 7% di Gasolio vegetale o Biodiesel, percentuale che aumenterà al 10% dal 1 gennaio 2020.

L’obbligo di miscelazione Gasolio-Biodiesel – volto alla riduzione dell’impatto della combustione di mezzi – produrrà importanti benefici ambientali, sollevando al contempo alcune criticità.

La composizione chimica del Gasolio e del Biodiesel, infatti, varia a seconda della provenienza della materia prima e dei processi di raffinazione ed esterificazione.

AmSpec VerificheVa da sé che ogni miscela Gasolio-Biodiesel è unica e pertanto richiede uno specifico sistema di Bioregolazione, che tenga sotto controllo le trasformazioni chimico-fisiche per evitare problematiche comuni, come danni ai filtri, a iniettori e serbatoi.

Per gestire la complessità della miscelazione obbligatoria, la Caroli Giovanni Prodotti Petroliferi ha scelto di offrire in esclusiva sul territorio il servizio di Bioregolazione gestito da AmSpec, ditta americana indipendente – Certificata ISO 9001-2000 – specializzata in servizi di certificazione e ispezione nei settori agricolo, petrolifero e petrolchimico, presente in Italia con laboratori di analisi Certificati ISO 9001:2008, ISO 14001:2004, OHSAS 18001:2008.

Il progetto prevede campionamento e analisi periodica delle caratteristiche chimico-fisiche dei carburanti, stoccati presso i depositi di Faenza e Lugo della Caroli Giovanni, secondo procedure certificate che consentono di applicare il sistema di additivazione più adatto a ogni specifica miscela. I carburanti – sottoposti a verifiche mensili condotte da AmSpec – saranno poi additivati con i principi attivi più indicati, secondo il dosaggio più opportuno.

Con il nuovo servizio, in esclusiva sulle province di Ravenna, Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini, la Caroli Giovanni sarà in grado di assicurare ai suoi clienti un prodotto migliorato nella composizione chimico-fisica, efficace e sicuro, che porterà a risparmi e benefici: 

  • maggiore resa dei carburanti e riduzione dei consumi
  • miglioramento della combustione e riduzione di polveri sottili
  • riduzione di tempi e costi per problemi di scorrimento del carburante a freddo
  • prevenzione di danni al motore, intasamento dei filtri, crescita di batteri, funghi e muffe, formazione di morchie e fondami, precoci sostituzioni

La scelta di Caroli conferma l’affidabilità dell’azienda, da sempre attenta ai bisogni della sua clientela e dell’ambiente, impegnata a offrire l’eccellenza dei prodotti petroliferi e dei servizi correlati, con serietà e trasparenza che le hanno valso l’attribuzione di 1 stella+ nel Rating di legalità attribuito dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

La clientela interessata può ricevere informazioni sul sito o contattando la Caroli Giovanni Prodotti Petroliferi presso i depositi di Faenza, in Via Proventa 240 – Tel. 0546 46250 – e Belricetto di Lugo, in Via Fiumazzo 417 – Tel. 0545 74124.

Terre Cevico consolida il bilancio e registra una impennata nell’export

Presentato un dettagliato bilancio di sostenibilità, Nannetti: “Tuteliamo l’occupazione e diamo spazio ai giovani”

LUGO (Ravenna) – In crescita utile, patrimonio netto ed export: il consorzio cooperativo Terre Cevico presenta i risultati di gestione 2017-2018 che evidenziano in buon andamento dell’azienda. Inoltre, porta anche a sintesi il bilancio di sostenibilità per raffigurare quanto e come l’azienda crei valore sui fronti economico, etico/sociale ed ambientale.

Continua a leggere

Lambrusco pignoletto e prosecco: il tris d’assi del Gruppo Riunite Civ

La Coop cresce in Italia ed Europa e registra un + 57% in Asia e Australia. Il prezzo medio di riparto è di 62,50 euro al quintale e l’utile netto sfiora i 5 milioni

MODENA – “È vero che il riparto medio delle uve è buono, ma l’annata 2017 ha registrato una forte contrazione produttiva e il prezzo non compensa la perdita di prodotto, nonostante che i prezzi dei vini siano leggermente lievitati”. Corrado Casoli, presidente del Gruppo Riunite Civ, ha illustrato il bilancio (chiuso al 31 luglio 2018) all’assemblea generale dei soci, un esercizio che conferma la solidità della cooperativa, il cui capitale è suddiviso tra circa 1.700 soci produttori di uve e 24 cantine associate in Emilia Romagna, Veneto e in altre regioni d’Italia.

Continua a leggere

Assemblea di bilancio Progeo, Pirani: “Una cooperativa in salute, capace di creare redditività”

REGGIO EMILIA – “Una cooperativa in salute, capace di creare redditività ed assicurare nel contempo prodotti e servizi di alta qualità ed efficacia ai propri soci e clienti”. Lo ha affermato il presidente di Progeo, Marco Pirani, nel corso dell’Assemblea generale dei soci delegati il 26 maggio scorso, illustrando i dati dell’esercizio 2017 relativi al risultato economico conseguito dalla cooperativa.

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat