Rubriche Archivi - Agrimpresaonline Webzine

Cena servita all’aperto a ‘La Graziosa’

La-Graziosa

“Al momento – racconta Jacopo Ascoli dell’agriturismo La Graziosa di Corniano (Rn) -, abbiamo ipotizzato di lavorare sabato e domenica pranzo e cena, puntando principalmente su quest’ultima, durante la settimana la temperatura ancora non ci permette di avere di tanti clienti, abbiamo anche pensato ad apericene, ma il nostro target di clientela preferisce la cena servita”.

Continua a leggere

“La Ramona” di Reda di Faenza riparte dal “boxAperitivo” nel parco

la-ramona

All’agriturismo “La Ramona” di Reda di Faenza (Ravenna) hanno inventano il “boxAperitivo” nel parco. “L’attuale possibilità di ristorazione solo all’aperto è un’incognita, comunque meglio così piuttosto che non lavorare”, dice Graziello Fabbri, che con la moglie Oriella a tempo pieno, e aiutati nel fine settimana dalla figlia Valentina e dal marito Filippo (oltre al personale), gestisce l’agriturismo “La Ramona” in un tranquillo angolo di campagna, con ampi spazi all’aperto e un ambiente rustico e sano.

Continua a leggere

Biologico – Anabio-Cia: servono accordi interprofessionali nel settore sementiero, programmazione e un nuovo Piano di Ricerca dedicato

Lo sviluppo interessante del settore biologico italiano, in una fase cruciale della transizione green Ue, rinnova il dibattito sul futuro del comparto sementiero, voce molto importante per l’economia agricola, e non solo, della regione e particolarmente per i distretti produttivi della Romagna. Secondo Anabio – l’associazione per la promozione del biologico di Cia-Agricoltori Italiani – il comparto può stare al passo, da una parte, grazie a nuovi accordi interprofessionali con le ditte, dall’altra, potendo contare su un nuovo Piano di Ricerca per le Sementi Biologiche. Anabio fa appello al mondo delle imprese e al Mipaaf, perché acceleri sull’iter amministrativo di definizione del Piano.

Continua a leggere

Aglio bianco piacentino verso la Dop e alla conquista di nuovi mercati

aglio

Giuseppe Romagnoli

MONTICELLI D’ONGINA (Piacenza) – Un aglio senza più problemi di fusariosi, alla conquista di nuovi mercati con prezzi sempre più remunerativi ed avviato al riconoscimento Dop. Queste, in estrema sintesi, le importanti novità che caratterizzeranno l’aglio bianco piacentino, una coltivazione “storica” della Bassa piacentina e prodotto emblematico (unitamente a scalogno e cipolla) dell’altrettanto “storica” cooperativa Copap di Monticelli d’Ongina che lo lavora e trasforma dal 1976.

Continua a leggere

Ortaggi primaverili sotto la morsa di gelo e pandemia

ortaggi primaverili

Lucia Betti

DALLA REDAZIONE – “All’inizio della pandemia nel 2020 vendevamo tutte le verdure: patate, bietole, cipolle, peperoni, zucchini – spiega Gabriella Scarpellini dell’azienda Scarpellini Cesarino e C. di Santarcangelo di Romagna –. Le persone avevano voglia di imparare, di conoscere, di sperimentare e di sperimentarsi.

Continua a leggere

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat