Positive le prime proposte della ministra Bellanova, ma servono più risorse

Calderoni e Bellanova per le aziende

FERRARA – Una dotazione finanziaria di 80 milioni di euro in tre anni, una moratoria sui mutui in essere, nuovi strumenti assicurativi per il rischio in agricoltura e una riforma del Fondo di solidarietà nazionale.
Sono questi i punti indicati da Teresa Bellanova, ministro delle Politiche agricole, durante l’incontrato in prefettura con rappresentanti del mondo agricolo, per discutere della grave crisi del settore frutticolo colpito dalla cimice asiatica.

Continua a leggere

Sessanta vendemmie, le ha festeggiate la Cantina di Castelfranco Emilia

cantina di castelfranco

Claudio Ferri

Premiati ex presidenti ed enologi

CASTELFRANCO EMILIA (Modena) – Correva l’anno 1959 quando venne realizzata la prima vendemmia della Cantina di Castelfranco Emilia, anni difficili quelli, che stimolarono la nascita di strutture associative dove molti produttori mettevano in gioco se stessi ed anche i propri beni per portare avanti un progetto imprenditoriale.

Continua a leggere

Danni da cinghiale: “incentivare il controllo in selezione per contenerli”

altana per la caccia

Claudio Ferri

Il castanicoltore Massimo Tedeschi applica l’autodifesa con successo ma subisce ripercussioni da ignoti

LOIANO (Bologna) – “Per dieci anni sono stato rappresentante della Cia in Atc. Quando ho visto che la situazione era statica ho pensato di tutelarmi da solo con l’autodifesa, prendendo all’età di sessanta anni la licenza di caccia: ora sono tre anni che applico questo metodo, con ottimi risultati, nel contenimento dei danni da cinghiale”.

Continua a leggere

Aumento delle pensioni: Anp Cia Parma incontra il Prefetto

Cia Parma incontra il Prefetto per le pensioni

RAVENNA – L’Associazione nazionale pensionati di Cia Parma ha incontrato il prefetto di Parma Giuseppe Forlani per sensibilizzarlo in merito al problema dell’adeguamento e miglioramento delle pensioni, tema per il quale sono state avanzate diverse proposte al Governo anche in occasione dell’assemblea nazionale Anp.

Continua a leggere

Mercatino agricolo fino al 5 dicembre

mercatino agricolo

Prosegue fino al 5 dicembre il mercatino dei produttori agricoli che si tiene ogni giovedì a Imola (via Fanin, 7) dalle 16.00 alle 18.30, promosso da Cia-Agricoltori Italiani Imola.

Come sempre si potranno acquistare prodotti di stagione: frutta, verdura, formaggi freschi e stagionati, ricotta, porchetta, confetture, salse, miele, castagne, frutti dimenticati, piadina, salumi, carni. Tutti rigorosamente prodotti dalle aziende del territorio imolese.

Continua a leggere

Pomodori pelati, l’Arrigoni di Cesena e la Resistenza

fabbrica arrigoni

Molto di più di un amarcord. Per sommi capi, in questo breve spazio, la storia di una rinomata azienda di trasformazione di ieri, l’Arrigoni, che si incrocia con la lotta decisiva della Resistenza che oggi, chissà perché, più d’uno vorrebbe dimenticare. Anni Trenta del secolo scorso.

Continua a leggere

Credito, siglato accordo tra Agri Service Italia e Banca Mps

donne in agricoltura

ROMA – Rispondere efficacemente al fabbisogno finanziario e di consulenza delle imprese agricole in tutte le fasi di sviluppo e favorire quindi l’accesso al credito: queste le finalità alla base dell’accordo siglato da Agri Service Italia, per conto di Cia-Agricoltori Italiani, e Banca Monte dei Paschi di Siena, da sempre vicina al comparto agricolo e attenta al tema della sostenibilità.

Continua a leggere

Un allevamento bio in Appennino ‘alimentato’ dalla passione

allevamento bio

Giuseppe Romagnoli

Lo conduce la famiglia Campominosi che incrocia razze autoctone con Limousine

FERRIERE (Piacenza) – Allevare e coltivare in montagna: a suo tempo l’avevamo definita, sulla base delle testimonianze, “un’agricoltura eroica”, un giudizio che viene pienamente confermato dall’esperienza della famiglia Campominosi che, a Canadello frazione del comune di Ferriere, in provincia di Piacenza, conduce un allevamento di vacche da carne.

Continua a leggere

Poche melograne: meno 50% in Romagna

melograno

Lucia Betti

In Romagna nell’inverno un notevole abbassamento delle temperature ha gelato fiori e danneggiato le piante di melograno. Il raccolto 2019 sembra essersi mediamente ridotto, anche di oltre il 50%, in maniera diversa da zona a zona.

Continua a leggere

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat