Rubriche Archivi - Agrimpresaonline Webzine

Nella pianura Padana i suoli presentano contenuti di carbonio organico inferiori allo 0,8%: reintegrare la fertilità dei terreni e dei suoi componenti

dossier carbon farming

Alessandra Giovannini

I dati di recenti indagini della Comunità Europea hanno evidenziato come i terreni coltivati ​presentano concentrazioni di carbonio organico molto basse (17,8 g kg-1) rispetto a praterie e vegetazione naturale (40,3 e 77,5 g kg-1), stimando che circa il 75% di tutte le terre coltivate dell’Ue abbiano concentrazioni in carbonio organico inferiore al 2%. In Italia, nella sola pianura emiliano romagnola, importanti superfici coltivate presentano valori di carbonio organico inferiori allo 0,8%.

Continua a leggere

Albicocche belle e buone, ma non si trovano raccoglitori

raccolta albicocche

Alessandra Giovannini

IMOLA – Luci ed ombre per le albicocche 2022. “Io sono contentissimo – dice Danilo Zelani che segue 6 ettari, di cui 3 delle precoci, del frutto estivo nella pianura a Casola Canina, frazione di Imola. Ho cominciato a raccogliere a fine maggio e, con qualche breve intervallo, andrò avanti fino a metà agosto. È un frutto perfetto, bello e buono. Mi sono salvato dal gelo grazie ai ventoloni antibrina, peccato che non possiamo utilizzare tutto il gasolio che ci serve. Anche il prezzo è buono ma non riusciamo a raccogliere il prodotto. Non abbiamo braccia, operai, manodopera che ci aiuti nei campi. Né straniera, né italiana e questo, per colpa del reddito di cittadinanza, troppi soldi per stare a casa e, in tanti, preferiscono il settore dell’edilizia che quest’anno attrae in modo particolare chi ha bisogno di lavorare. Insomma, la nostra frutta resterà negli alberi perche non possiamo raccoglierla. Un’assurdità”.

È molto arrabbiato anche Dario Bertuzzi. Contento, sì, della qualità e della quantità delle albicocche che arrivano dal suo ettaro di terreno che coltiva nella collina imolese, sui Tre Monti, peccato che anche lui ha problemi di manodopera, e non solo. “Sono molto preoccupato – aggiunge Bertuzzi -, vedo un futuro veramente poco bello. Ho frutta negli alberi, ma mancano le braccia, i prezzi non sono congrui e non comprono i costi di produzione che sono altissimi, le spese fisse sono triplicate. Non si può lavorare così. Ho 32 anni e, a questa età, sicuramente speravo di lavorare meglio e con più serenità”.

A questi problemi, Alessia Camaggi, che a Fabbrica, frazione di Imola, segue circa un ettaro di albicocche, ci aggiunge anche una forte perdita di produzione. “Danni importanti. Ho solo il 30% di prodotto – dice amareggiata Camaggi -. Sono una di quegli agricoltori che ha preso le gelate di fine marzo, inizio aprile. Pochi giorni, ma mi hanno rovinato”.

Cereali, in calo la produzione di frumento e per il mais è un tracollo

mietitura grano

Alessandra Giovannini

DALLA REDAZIONE – “Ci preoccupiamo tanto del grano ma dobbiamo pensare soprattutto ai prossimi raccolti che ci attendono”. Marco Bergami, vice presidente Cia Emilia Centro e cerealicoltore che segue 100 ettari di terreno, di cui 45 a cereali nell’azienda a San Pietro in Casale in provincia di Bologna, è soddisfatto del presente, ma pensa all’immediato futuro.

Continua a leggere

Patata di Bologna Dop: benino la campagna, pur nella siccità

patata Dop

BOLOGNA – Entra nel vivo la campagna pataticola, con un avvio in salita per quel che riguarda la produzione di novelle nel Mezzogiorno, in ritardo vegetativo a causa delle semine rallentate da maltempo e abbassamenti di temperatura ad inizio stagione che hanno frenato la maturazione.

Continua a leggere

Anatre, nel bolognese uno degli allevamenti più grandi d’Italia

allevamentoanatre

Erika Angelini

BOLOGNA – Duemila anatre che vivono all’aria aperta con la possibilità di nutrirsi per tutta la giornata, allevate nel massimo rispetto del benessere animale. Anatre che si potrebbero tranquillamente definire “felici”. Vivono in uno dei cinque allevamenti più grandi d’Italia a San Lazzaro di Savena, nel Parco dei Gessi bolognesi, gestito da Hagedoorn Hendrik che è specializzato nella produzione di uova incubate.

Continua a leggere

Albicocche, volumi in ripresa ma la maturazione è in ritardo

albicocche

Alessandra Giovannini

DALLA REDAZIONE – Sono state presentate durante la fiera Medfel di Perpignan, le previsioni di produzione di albicocche in Europa, Cso Italy ha partecipato fornendo le stime per l’Italia.
L’offerta di albicocche 2022 dei Paesi europei è prevista in 515 mila tonnellate, +31% rispetto al deficitario 2021, ma con volumi inferiori alla media 2016-2020 (-8%).

Continua a leggere

Imprese forestali, scatta l’obbligo di iscrizione al registro nazionale degli operatori e di tenuta della tracciabilità

forestazione

Piero Peri

Per le imprese forestali scatta l’obbligo di iscrizione al registro nazionale degli operatori e della tenuta della tracciabilità. Con pubblicazione dell’apposita modulistica avvenuta il 4 aprile sul sito del Mipaaf, infatti, sono decorsi i termini per l’iscrizione di tutte le aziende che immettono sul mercato legno o prodotti da esso derivati.

Continua a leggere

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat