Domanda Unica e CoPsr campagna 2024: tutte le scadenze

Fulvio Orsini, Ufficio tecnico regionale Cia

A recepimento del D.M. 207565 del 9 maggio 2024, è stata emanata la Circolare Agea 37262 del 10 maggio 2024, nella quale sono specificate le scadenze per la campagna 2024 per la presentazione delle domande a valere sul 1° Pilastro (Domanda Unica) e sul 2° Pilastro (Psr vecchia programmazione e CoPsr nuova programmazione).
Lo scadenziario previsto è quello sotto riportato:

  • presentazione domande iniziali: lunedì 1 luglio 2024;
  • presentazione tardiva delle domande iniziali, con la penalità dell’1% al giorno per ogni giorno di ritardo: venerdì 26 luglio 2024 (in caso di accesso a riserva nazionale la penalità è pari al 3% al giorno);
  • modifica anche in aumento delle domande inziali protocollate entro il 1 luglio 2024: venerdì 26 luglio 2024 (la rettifica può essere fatta anche in aumento senza applicazione di alcuna penalità. La conduzione del terreno deve comunque essere sempre posseduta al 15 maggio 2024);
  • modifica in diminuzione o ritiro delle domande (come indicato art.11 comma 12 del D.M. 23 dicembre 2022 n°660087);
  • per gli interventi oggetto di sistema di monitoraggio della superficie, prima del pagamento degli anticipi e comunque entro il 15 novembre di ciascun anno di domanda. Non sono ammessi ritiri dopo che il beneficiario è stato informato dell’intenzione di svolgere controlli da parte degli enti preposti;
  • per gli interventi per gli animali concernenti bovini o ovini e caprini, entro il 31 dicembre dell’anno di domanda;
  • per altri interventi, entro il 30 settembre di ogni anno.

Non sono consentite modifiche o ritiri dopo che il beneficiario sia stato informato dell’intenzione di svolgere controlli in loco o venga a conoscenza di un’inosservanza emersa da un controllo in loco.

Trasferimento Titoli

La scadenza per la presentazione delle domande di trasferimento titoli è fissata a venerdì 26 luglio 2024.
In caso di cessioni di titoli con terra la cui conduzione dei terreni è sempre ferma al 15 maggio 2024.
Dopo il 26 luglio 2024:

  • le domande inziali sono irricevibili;
  • le modifiche in aumento sono irricevibili;
  • i trasferimenti titoli sono irricevibili per la campagna 2024, ma saranno validi per la campagna 2025.

Ulteriore proroga per la presentazione dei Pap 2024

Con il Decreto Dipartimentale n. 0024059 del 18 gennaio 2024, la scadenza per la presentazione dei Pap (Programmi Annuali di Produzione), era stata posticipata dal 31 gennaio al 15 maggio 2024.
Il Ministero, lo scorso 14 maggio, con il Decreto Dipartimentale n. 0213987 ha ulteriormente prorogato tale termine allineandolo a quello fissato per la presentazione della Domanda Unica e CoPsr al 1 luglio 2024.
È stata allineata al 1 luglio anche la data ultima per la presentazione sull’applicativo Nazionale Sian dell’adesione all’Sqnpi (Sistema di qualità nazionale produzione integrata).

Saldi domande Uniche 2023

La Circolare di Agea Coordinamento n. 0032265 del 22 aprile 2024 – “Domanda Unica 2023 – Pagamento Saldi” comunica la conclusione delle attività propedeutiche al pagamento dei saldi della domanda unica 2023 per:

  • sostegno di base al reddito per la sostenibilità (titoli);
  • sostegno ridistributivo complementare al reddito per la sostenibilità;
  • sostegno complementare al reddito per i giovani agricoltori”.

Viene altresì indicato il valore medio dei titoli per l’anno 2023 per i beneficiari che hanno fatto accesso alla Riserva Nazionale, che, indipendentemente dalla fattispecie richiesta per richiedere i titoli, è pari ad euro 164,47. La circolare evidenzia altresì che l’attribuzione dei titoli avverrà nella misura del 100% delle richieste risultate ammissibili all’esito delle istruttorie eseguite dagli organismi pagatori.
Sul sostegno complementare al reddito per i giovani agricoltori viene inoltre precisato che l’importo unitario erogabile coincide con quello massimo da Psp, pari ad euro 89,65, in quanto dividendo il plafond per la superficie accertata si determinerebbe un importo di 98,72 euro superiore a quello massimo del Psp e di conseguenza si applica l’importo massimo da Psp.

La Circolare di Agea Coordinamento n° 37255 del 10 maggio 2024 – “Domanda unica 2023 – Pagamento saldi – integrazione alla circolare Agea prot. n. 32265 del 22 aprile 2024”, determina gli importi unitari definitivi per ettaro, per il settore vegetale, o per Uba per il settore zootecnico, per quanto concerne gli aiuti accoppiati e gli Ecoschemi, anche a fronte di integrazioni degli importi dovuti ad economie.
Detti importi saranno quelli con i quali gli Organismi Pagatori potranno procedere al pagamento dei saldi per le Domande Uniche dell’anno 2023.

Relativamente agli Ecoschemi gli importi previsti sono quelli riportati nella tabella sottostante:

Relativamente premi accoppiati gli importi previsti sono quelli riportati nella tabella sottostante:

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat