“Made in” in etichetta sui beni di consumo: ok dal Parlamento Ue - Agrimpresaonline Webzine

“Made in” in etichetta sui beni di consumo: ok dal Parlamento Ue

Novembre 2013

D’ora in poi i prodotti di consumo dovranno riportare l’indicazione obbligatoria in etichetta, pertanto tutte le etichette apposte sui prodotti in commercio dovranno contenere, oltre al marchio CE, anche l’indicazione ‘Made in’.

La commissione Mercato Interno del Parlamento Europeo dà il via libera al regolamento sulla sicurezza dei prodotti di consumo, imponendo l’obbligo dell’indicazione d’origine. La proposta dovrà infatti essere votata in Sessione Plenaria per poi ottenere il definitivo via libera dal Consiglio Europeo.

Un ottima notizia per il presidente della Commissione Agricoltura del parlamento Ue Paolo De Castro che commenta “pur non trattandosi in questo caso di prodotti agricoli gli auguro che questa decisione possa spingere – come proponeva la Comagri – ad estendere l’origine dei prodotti in etichetta anche ad altri prodotti alimentari, non solo più alle carni”.

 

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat