Succiso: 25 anni per la coop di Comunità - Agrimpresaonline Webzine

Succiso: 25 anni per la coop di Comunità

Novembre 2016

SUCCISO (Ventasso) – È stato festeggiato la scorsa estate il 25esimo compleanno per la cooperativa di comunità di Succiso, nell’alto Appennino Reggiano.

A festeggiare il quarto di secolo della Valle dei Cavalieri è salito a Succiso anche il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, che proprio qui, nel 2010, quando era presidente nazionale di Legacoop, lanciò l’idea delle “cooperative di comunità”, per segnalare l’importanza per la comunità di alcune significative esperienze. Tra queste proprio due cooperative nate nell’Appennino reggiano, la Valle dei Cavalieri e di Cerreto Alpi. 

 

Tutti gli interventi hanno sottolineato il valore di questa esperienza cooperativa. Il presidente della Valle dei Cavalieri, Dario Torri, ha raccontato e commentato la storia della cooperativa. La nascita, voluta dai giovani della Pro Loco, voleva essere la risposta al rischio di spopolamento di Succiso. Ricreare i servizi essenziali per gli abitanti, a cominciare dal bar e dal negozio, inventare nuove attività per dare possibilità di lavoro ai giovani che volevano rimanere a vivere in paese, contribuire a salvaguardare il territorio; offrire servizi e prodotti ai turisti, salvaguardare in sostanza la comunità. Obiettivi ambiziosi, ma i 25 anni di vita e i risultati economici e sociali della cooperativa dimostrano che l’intuizione degli abitanti di Succiso era giusta.

Oggi la Valle dei Cavalieri è una delle più significative cooperative di comunità italiane, un modello per tante altre esperienze, studiata e visitata da italiani e stranieri. Alla fine dell’incontro tutti i presenti hanno potuto apprezzare la cucina e i prodotti della cooperativa, che tra le diverse attività ha anche un allevamento di pecore da cui nasce un ottimo pecorino e un agriturismo con una cucina di alto livello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat