Un convegno Cia-Anabio sul latte biologico il prossimo 2 febbraio a Bologna, con Caselli, Dosi e Scanavino

Da recenti indagini Sinab emerge che il patrimonio nazionale dei bovini da latte bio, raggiunge oggi circa le 45mila unità, pari al 20% di tutto il bestiame bovino presente negli allevamenti biologici.

Riguardo alla produzione di latte, la recente stima elaborata da Ismea parla, per il 2014, di un quantitativo totale superiore ai 300 milioni di litri per un valore alla produzione di 158 milioni di euro, con un premium price riconosciuto alla stalla del 28% superiore a quello destinato al latte convenzionale. Un contesto di mercato quindi che sottolinea una netta controtendenza rispetto alla situazione di grave difficoltà in cui versa il settore lattiero caseario convenzionale rinforzata sul fronte dei consumi da una crescita, nel primo semestre 2015, della spesa di oltre il 4%. Sulla base di questi dati, Cia e Anabio, l’associazione dei produttori biologici della Confederazione, ha promosso un seminario ed una tavola rotonda dal titolo “Il latte biologico italiano:analisi del contesto e indicazioni per la crescita”. L’iniziativa si terrà a Bologna il prossimo due febbraio, alle ore 9,30, presso la Sala Poggioli (piano terra) della Regione Emilia Romagna, viale della Fiera 8.

Parteciperanno Federico Marchini, presidente Anabio, Antonio Dosi, vice presidente della Cia nazionale, Enrico De Ruovo (Ismea), Alberto Menghi (Crpa), Giacomo Pirlo (Crea-Flc Lodi), Monica Guarino Amato (Crea-Pcm).

Seguirà la tavola rotonda “Latte Biologico, cosa fare per incrementare produzione e consumo? Cosa chiediamo alle Istituzioni?” a cui parteciperanno Raffaella Mellano (Anabio), Marco Pirani, presidente Progeo, Gianpiero Calzolari – presidente Granarolo, Matteo Bartolini – vicepresidente Federbio, Simona Caselli – Assessore Regionale agricoltura Emilia Romagna, Luca Bianchi – Capo Dipartimento Mipaaf, Secondo Scanavino – presidente nazionale Cia.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: