Elogio della luna buona per agricoltura, vino e non solo - Agrimpresaonline Webzine

Elogio della luna buona per agricoltura, vino e non solo

Febbraio 2014

In primo luogo, buon anno a tutti voi. E l’invito a guardare, come sempre fate, al calendario: per dare un’occhiata alle fasi lunari, scadenziario empirico ed antico, diverso da altre scadenze, quelle, burocratiche e spolpatrici, spesso soltanto per mantenere una spesa pubblica “lontana come la luna” dall’economia reale.

Passator CorteseMeglio tornare a parlare della luna buona che tradizionalmente è quella calante: da calare, (dal verbo greco “kalav, discendere). È questa la fase di luna ritenuta favorevole, per empirica e secolare saggezza agricola, e non solo. Luna calante, propizia alle seminagioni di varie colture. La luna giusta anche per lavorare il vino nuovo e travasarlo, affinchè non vada a male: nella città da cui scriviamo, Cesena, in centro c’è ancora – e per fortuna – una deliziosa bottega di robe e utilità vinesche, in cui gestori offrono ai clienti un piccolo calendario specifico, con l’indicazione precisa dalle lune calanti: va ancora a ruba. Non solo per il vino ma anche per pratiche di bellezza.

Ancor oggi belle ragazze e belle donne si tagliano i capelli, seguendo i saggi consigli delle loro nonne argute, nelle due settimane mensili di luna calante: per evitare crescite disordinate. La tradizione non sarà scienza, ma è cosa diversa dalla superstizione, e soprattutto non è dannosa. Anche gli ultimi, romantici cacciatori (quelli che amano strologare il cielo, non il carniere) sanno per tramando di esperienze secolari che sono le notti di luna calante quelle più propizie al passo autunnale ed al ripasso primaverile degli uccelli migratori, anatre e trampolieri. Vale anche per le battute di pesca nei capanni con “padelloni”, verso il mare. Più sterili invece i cosidetti “chiari di luna”: modo di dire per evidenziare tempi di crisi; giustappunto come quelli di oggi.

Il Passator Cortese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat