Produzione al via nel birrificio Claterna a Castel San Pietro Terme - Agrimpresaonline Webzine

Produzione al via nel birrificio Claterna a Castel San Pietro Terme

Settembre 2017

Alessandra Giovannini

Produzione al via nel birrificio Claterna di Castel San Pietro Terme, azienda associata alla Cia di Imola. Per il birraio Pierpaolo Mirri, uno dei discendenti della famiglia Piana i cui componenti a Castel San Pietro Terme, e non solo, dal 1908 sono conosciuti per la loro attività di apicoltori, è stata molto più che una semplice festa.

“Finalmente – dice Pierpaolo – non dovrò più portare il mio prodotto a Fabriano. Risparmio tempo e soldi per il trasporto, e non solo”. Il viaggio cui fa rifermento Pierpaolo è quello che fino a qualche giorno fa doveva fare per poter trasformare il malto in birra.

“Noi coltiviamo l’orzo, lo portiamo a maltare in un’azienda ad Ancona e poi lo dovevamo trasferire in un altro birrificio agricolo per avere il prodotto finito. Da oggi lo possiamo produrre direttamente a casa. In questo modo riesco a monitorare l’evoluzione della birra in tutte le sue fasi e ho più libertà per sperimentare, avviare progetti, posso essere più autonomo e non ho più nessun vincolo di quantità per la produzione”.

Un giovane agricoltore che, però, ha già un’esperienza importante alle spalle. Grazie all’università e al programma Erasmus, infatti, nel 2010 si è recato in Finlandia a lavorare in un birrificio sperimentale all’interno di un Campus universitario. “Prima di andare in quel paese – racconta Pierpaolo – sapevo solo che esisteva la birra bionda e scura poi, dopo le lezioni di uno dei massimi esperti di birra in Finlandia, Lassi Puupponen, mi si è aperto un mondo, mi sono appassionato. Tornato in Italia, mi sono laureato in tecnologie alimentari, ho fatto un altro tirocinio di sei mesi a Belluno in una fabbrica di birra e ho preso la decisione di mettermi in gioco per produrre la birra da solo. Tutto è cominciato tre anni fa e oggi questo nuovo importante passo. Ma Pierpaolo non si vuole fermare qui.

“Adesso facciamo la vendita diretta in bottiglie, ma nelle mie intenzioni c’è quella di ristrutturare un casolare, un rustico per poter esercitare la mescita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat