Pedigree degli ortaggi: storie amorose di carciofi e carciofini - Agrimpresaonline Webzine

Pedigree degli ortaggi: storie amorose di carciofi e carciofini

Febbraio 2015

Antica, e degna di ricordo, è la storia degli ortaggi. Con gran pedigree. Basti pensare al carciofo, che rientra nelle versioni della poliedrica mitologia greca e mediterranea. C’era una volta, dunque, una bella ragazza greca, di nome “Cynara”, talmente bella che Giove stesso la concupì. Ma “Cynara” (mi perdonino le lettrici per il “decalàge” della scrittura seguente) non gliela diede: aveva ragione.

Una donna vera propone il suo letto a chi gli piace, mica al pretenzioso potente di turno. Insomma, finì che l’iracondo Giove, al rifiuto al suo “onore” maschilista, punì “Cynara” tramutandola in carciofo. Anche da ciò viene la denominazione latina del carciofo: “Cynara Cardunculus”. A scuola ci insegnavano un tempo, speriamo lo si faccia ancora, che “nomina sunt consequentia rerum”: i nomi sono conseguenza della cose. Pensiamo ora alla delizia del carciofo nelle sue declinazioni gastronomiche, a patto di saperlo spogliare delle sue foglie oblunghe e puntute. E che dire dei carciofini sott’olio, voluttuosi se preparati in casa, secondo antiche ricette. Secondo l’esperto Tugnazz, memore di rustiche prelibatezze, i carciofini vanno corteggiati come una bella donna. Delicatamente spogliati velo dopo velo (bisogna saperci fare, beninteso), quindi benedetti e profumati con limone e aceto di vino bianco a bassa gradazione. Senza fretta. Di poi, vanno stesi in limpido olio d’oliva: ma con un chicco di pepe (il dolce brivido del peccato), redento, nell’infusione, da una foglia d’alloro, cioè la passione. Solo allora si coglie, nel tempo, la reciproca fusione di gran sapore. Piccola grande voluttà del carciofo senza spine.

Il Passator Coretese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat