Un noto influencer spinge le vendite natalizie dell'azienda Taroni - Agrimpresaonline Webzine

Un noto influencer spinge le vendite natalizie dell’azienda Taroni

Luca Soliani

REGGIO EMILIA – Dal Canada al Giappone passando, per tutto lo Stivale. Sono i pacchi natalizi creati con le eccellenze enogastronomiche e inviati in tutto il mondo dall’azienda agricola ‘Taroni Giacomo e Mario’ con sede e punto vendita alle porte di Reggio Emilia.

Ogni anno accontentano circa duecento richieste. I prodotti sono diversi ma tutti tipici, artigianali e di altissima qualità. “Li possiamo realizzare – entrano nel dettaglio Nicoletta Mattioli e Valeria Cantagalli – con Parmigiano Reggiano, salumi, aceto balsamico, salse, marmellate, pasta, panettone e dolci come il Pan Matilde, liquori e nocino, vino come Lambrusco e Spergola”.

Il cliente tipico è “una persona di buon gusto che ci tiene a fare un bel regalo nella forma e nel contenuto. Qui si presentano tanti reggiani, ma anche persone da fuori provincia. E poi abbiamo un online molto forte”.

Nelle scorse settimane, un ‘evento’ ha fatto da ulteriore traino alle vendite. “È venuto nel nostro negozio il celebre ‘Marchino in Giappone’, Marco Ferrari, un ragazzo di Reggio Emilia che vive in Giappone da ormai più di 10 anni e che ha fatto un video sui nostri prodotti. Dal giorno dopo sono iniziate a piovere le richieste sui social e al telefono, specialmente di Parmigiano Reggiano, da tutta Italia e persino dal Paese del Sol Levante. Incredibile!”.

Per quanto riguarda il Parmigiano Reggiano, la stagionatura che va per la maggiore “è il 24 mesi, anche se tanti richiedono il 30-36 mesi”. Non mancano le richieste ‘curiose’: “Ad esempio, se spediamo i cappelletti!”. Il prezzo medio di un cesto “è di 50 euro, ma arriviamo anche a 500 euro”.
Tornando al Parmigiano Reggiano – fulcro dei pacchi natalizi -, Nicoletta e Valeria ci tengono a specificare che tutto il formaggio “è di loro produzione, fatto con il latte delle loro vacche. Qui vicino abbiamo la stalla e il magazzino di stagionatura con 1.500 forme.

L’azienda agricola spedisce “in tutta Italia, dalla Val d’Aosta alla Sicilia. La regione con più richieste? La Campania. Tante le richieste anche dall’estero: Svezia, Germania, Spagna, Danimarca, Canada. Siamo davvero molto soddisfatte”.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat