Una grande passione per l'agricoltura - Agrimpresaonline Webzine

Una grande passione per l’agricoltura

Incontro con Barbara e Dania Bersani, due sorelle imprenditrici associate a Cia Ferrara che coltivano a Longastrino 250 ettari tra pomodoro, fagiolini, piselli e barbabietole da seme

FERRARA – Una forte passione per la terra unita alla voglia di evolvere e raggiungere sempre nuovi traguardi, nonostante le difficoltà. Barbara e Dania Bersani sono due sorelle, due giovani donne e due imprenditrici che con grande impegno coltivano a Longastrino oltre 250 ettari di terreno prevalentemente a pomodoro. Insieme ai genitori conducono tre diverse aziende associate a Cia Ferrara e danno lavoro, nel momenti del trapianto e della raccolta del pomodoro, a 10 -15 persone.

«Ho iniziato a lavorare nell’azienda di mio padre da giovanissima – racconta Barbara Bersani – perché amavo la terra e non ho mai pensato di poter fare qualcos’altro. Prima l’azienda era investita a cocomeri e meloni poi abbiamo deciso di provare con il pomodoro e siamo passati, in 20 anni, da 10-15 ettari coltivati a oltre 250, considerando la superficie complessiva di proprietà e in affitto delle tre aziende agricole. Mio padre, mia sorella ed io siamo, infatti, tre realtà produttive diverse ma solo sulla carta, perché da sempre lavoriamo tutti insieme, unendo forza lavorativa, risorse e affrontando le non poche difficoltà del settore».

A spiegare quali sono i problemi che ogni giorno complicano davvero la vita in agricoltura è Dania Bersani. «Anch’io, come mia sorella, ho scelto di fare l’imprenditrice agricola subito dopo la scuola. Lavorare quotidianamente in campagna, impegnarsi per ottenere una buona produzione, differenziare – attualmente oltre al pomodoro coltiviamo fagiolino, piselli, barbabietola da seme e soiafare bene agricoltura insomma, è una soddisfazione enorme. Negli ultimi anni però, oltre a inconvenienti tecnici, climatici e a prezzi e sono spesso inadeguati, ci sono due ulteriori problemi che gravano sul lavoro e si chiamano eccesso di burocrazia e difficoltà di accesso al credito. La burocrazia sottrae tempo e rallenta i tempi di produzione, la difficoltà nell’avere fondi e di averli a tassi decenti rischia di compromettere la volontà delle aziende di investire o ingrandirsi.»

Per Barbara e Dania Bersani essere donne in agricoltura è comunque grande motivo di orgoglio. «Alle donne che vogliono entrare nel mondo agricolo – dicono le due sorelle imprenditrici – possiamo consigliare solo di avere tenacia e voglia di rischiare. Oggi è difficile per tutti, soprattutto per i giovani, diventare imprenditori agricoli se non si possiede già almeno il terreno. Speriamo che la Nuova Pac vada nella direzione di incentivare davvero chi vuole fare questo bellissimo e appagante lavoro»

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat